LA VOCE DEL SILENZIO

La grammatica del non detto

 

Abbiamo bisogno di bellezza.

Abbiamo bisogno di poesia.

Abbiamo bisogno di silenzio.

Abbiamo bisogno di un luogo dell’ascolto e dell’osservazione.

Il corso di teatro intermedio vuole concentrare l’attenzione su ciò che non si dice, ma si sente, su ciò che si vede e si legge chiaramente, nonostante i tentativi della parola di far credere ben altro.

La finalità sarà di portare a livello di consapevolezza tutte quelle azioni che nella vita facciamo senza pensare e che raccontano molto più di mille parole: Piccoli gesti, sguardi, frammentazioni del respiro… si lavorerà a costruire un vero e proprio spartito di punti e virgole, brevi sospensioni o eterni attimi di immobilità, il più ricco e colorato possibile per ognuno.

Il percorso consisterà nella ricerca di una grammatica comune che ci aiuterà a restituire in scena quella naturale contraddizione che abita la comunicazione umana. Dal piano non verbale a quello verbale.

Un salto che si può fare solo dopo aver compreso al meglio il potenziale energetico che il nostro corpo ha, anche nel suo semplice stare.

Il laboratorio teatrale si concentrerà, nella sua parte iniziale, sul training dell’attore, il lavoro sul coro, l’apprendimento delle basi della biomeccanica di Mejerchol’d e della tecnica interiore di Cristina Pezzoli, che fonde il lavoro sul corpo con quello della voce.

Requisiti fondamentali sono la presenza, la curiosità e la voglia di mettersi in gioco con reale e serio interesse.i insegnanti

Marco Rizzo e Sara Drago

 

Al termine del corso verrà presentato al pubblico un lavoro teatrale.

© 2017 by Matteo Bonanni.

Teatro Pedonale Associazione Culturale   sede operativa Via G.Mazzini,54 Agrate Brianza  sede legale Via C.na Fidelina,30 Carugate  C.F. 91587820159