ALTA FORMAZIONE

II ANNO

Struttura

Descrizione

I° MODULO

II° MODULO

III° MODULO

Costi

da definire  ore 20.30 - 23.30

Durata del corso :  180 ore (60 lezioni)

Frequenza :  Bi-settimanale

Insegnante :  Michele Mariniello,

                        Sara Drago,

                        Matteo Bonanni,

                        MIchele Segreto

Il SECONDO ANNO è suddiviso in tre moduli (al termine dei primi due moduli tematici ci sarà una lezione aperta). 

Il percorso si concluderà con uno spettacolo che verrà replicato per 3 sere, per dare la possibilità agli allievi di sperimentarsi nella ripetizione, come gli attori professionisti, confrontandosi per più tempo con il pubblico.

Insegnante di riferimento: Sara Drago

Insegnante di riferimento: Sara Drago

 

 SPOSTARSI DA SE' - La costruzione del personaggio 

(Ott-Nov-Dic)

Tecnica interiore 1

Con Sara Drago

È fondamentale per un attore ampliare le proprie possibilità espressive. Non rimanere inchiodati ad un certo ruolo, ma divenire abili nel trasformarsi. 

L' attore ha il compito di spostarsi da se' per andare incontro al personaggio.

Metteremo a punto alcune tecniche, molto concrete, per creare in autonomia un altro da se', attraverso l'uso delle immagini, il cambio del tempo-ritmo, la vocalità, l'insieme dei gesti involontari e inconsapevoli che formano i comportamenti del personaggio. La scoperta di una logica di azioni e pensieri interna, diversa dalla nostra. Per portare in scena un Chi diverso dal nostro, è essenziale giocare un nuovo gioco, avendo a disposizione precisi mezzi per farlo. Il lavoro proposto viene dalla ricerca teatrale di Cristina Pezzoli, regista e pedagoga che da anni sperimenta con gruppi di numerosi attori una tecnica interiore comune per attivarsi e risvegliare il proprio immaginario.

 

Rubare l’anima (link)

Con Michele Mariniello

Questa parte di lavoro attinge al percorso di ricerca teatrale di Cristina Pezzoli. Si approfondisce la pratica dello spostamento da sé, attraverso l’imitazione di persone comuni, conoscenti, o la ripetizione di scene tratte da film, spettacoli, interviste. Il fine, come quello di un pittore con una natura morta, è quello di sviluppare il proprio senso di imitazione, attraverso strumenti pratici e l’analisi delle azioni drammatiche.

  

 

Cultura teatrale

Con Michele Segreto

Salendo su un palcoscenico è quasi impossibile mettere in scena qualcosa - qualsiasi cosa-, compiere un’azione, pronunciare una parola, disegnare uno spazio scenico, senza essere in relazione con duemila e cinquecento anni di pratica teatrale che ci hanno preceduti, delle esperienze teatrali che hanno modificato il corso della convenzione attorale, drammaturgica e registica. Le lezioni di Cultura Teatrale intendono fornire, a chi si avvicina alla materia, le coordinate-base per muoversi in ambito teatrale, per decifrare i codici, i linguaggi, le forme e i contenuti delle opere drammatiche, per contestualizzare periodi.

SPOSTARSI DA SE' - INVENZIONE DRAMMATURGICA

(Gen-Feb)

Tecnica interiore 2  

Con Sara Drago

Il questo modulo si affinano gli strumenti precedentemente acquisiti e si sperimenta la produzione di drammaturgia live. Ognuno di noi è naturalmente dotato di un personale e ricco immaginario, di temi cari, di una spontanea capacità di inventare storie. Attraverso diversi esercizi di scrittura dal vivo, gli allievi sperimentano insieme o singolarmente la propria creatività, migliorando notevolmente l’ascolto e la relazione.

 

Voce e Dizione 2

Con Matteo Bonanni

Il modulo permette di approfondire ciò che è stato introdotto il primo anno applicandolo al testo che il corso porta come spettacolo finale del biennio.

Il modulo prevede: costruzione vocale del personaggio, gestione del ritmo e impiego delle pause, trasposizione vocale delle immagini e degli stati emotivi.

 

 

 

 

VERSO LA SCENA

Con Sara Drago (acting coach)

Michele Segreto (regista)

Il gruppo procede verso la preparazione di un’allestimento teatrale.

Con il regista Michele Segreto si analizza il testo che verrà scelto, imparando a riconoscere azioni drammatiche, comportamenti manifesti e temi fondativi dei personaggi, tutti indizi utili per dare corpo alla storia, comprendere le relazioni interne e  i rapporti di potere.

Il lavoro sarà poi quello di creare lo spettacolo, occasione di mettere in pratica tutti gli strumenti creativi e tecnici sin qui allenati nell’ incontro con il pubblico. Lo spettacolo sarà replicato per 3 sere.

Tessera associativa € 25,00 

1.200,00€ Soluzione unica  - 1.400,00€ rateale 

Quota saggio 20€ da pagare entro  il 15 Aprile

© 2017 by Matteo Bonanni.

Teatro Pedonale Associazione Culturale   sede operativa Via G.Mazzini,54 Agrate Brianza  sede legale Via C.na Fidelina,30 Carugate  C.F. 91587820159