Laura Palmeri

Maria Laura Palmeri nasce a Cattolica nel 1989.

Nel 2011 si laurea a pieni voti in Economia e management per l’arte la cultura e la cominicazione. Nel 2011 viene ammessa alla scuola del Piccolo Teatro di Milano, dove studia, frag li altri, con Luca Ronconi, Enrico D’Amato, Michele Abbondanza e Maria Consagra.

Nel 2014 debutta al fianco di Elisabetta Pozzi nello spettacolo “Giovanna D’Arco”, regia di Andrea Chiodi. Dopo il diploma fonda, insieme ad altri giovani attori, la compagnia Bezoart, con la quale organizza per tre anni consecutivi il Piccolo Festival teatrale, dove recita ne “Il Misantropo” e in “Romeo e Giulietta” nel ruolo di Giulietta, spettacolo che debutterà al Lac di Lugano nel Dicembre 2017. Nel 2015 è Irina in “Tre sorelle” regia di Emiliano Bronzino.

Dopo la scuola approfondisce lo studio della voce e del canto con il maestro Bruno De Franceschi, partecipando a numerosi spettacoli in veste di cantante-attrice.

Nel 2016 frequenta il corso di alta formazione “Casa degli artisti” presso il Teatro Due di Parma. Collabora con il Teatro Due negli spettacoli “Nadia”, “Tanto rumore per nulla”, “Girotondo Kabarett”. Nel 2017 è in scena al “Piccolo Teatro” con “Uomini e no”, per la regia di Carmelo Rifici. Cura, nel ruolo di regista e attrice, gli spettacoli “Il popolo nudo” (adattamento di “Vita e destino” di V. Grossman, per la giornata della memoria) e “Trascinami con te”, adattamento del “Cantico dei Cantici”.

Nel 2021 collabora con “DeSidera” negli spettacoli “Lydia fra le nazioni” e “Cantata Profana”.